Storia schiava del sesso sorella

Sono Schiavizzata dalla Mia Matrigna

Vivere fino al video partita

Come tutti gli anni le solite vacanze al mare con tutta la famiglia. Mi annoiavo a morte, i miei che erano molto apprensivi, mi rompevano il cazzo tutto il giorno. Io volevo cercare una ragazza per farmi delle sane scopate, non continuare a spararmi delle seghe colossali. La famiglia decise di farci partire prima. Io e mia sorella più grande di me di tre anni.

Alta 1. Mi sparo un sacco di seghe pensando a lei, molte volte vado a cercare nella cesta della biancheria sporca, cerco le sue mutandine per sentire il profumo della sua fica. Nostro padre ci porto alla stazione, avevamo prenotato il vagone letto. I soliti saluti e raccomandazione. Era mezzanotte quando partimmo per la Sicilia, andavamo dai nonni paterni. La fortuna fu che il vagone letto era vuoto. Come il treno usci dalla stazione, Chiara si tolse storia schiava del sesso sorella gonna e la maglietta, resto solo con mutandina e reggiseno.

Se viene il controllore? Dimmi la verità fratellone, quante volte ti sei masturbato annusando le mie mutandine? Non sei stato molto furbo io e mamma abbiamo visto che sborravi nelle nostre mutandine. In casa ci sei tu è papa, uno dei due deve essere. Abbiamo atteso il momento che tu andavi in bagno, quando sei uscito, abbiamo controllato, eri tu. Ora che fai, neghi? Ma che dici?!? Mamma gli vuole bene e non gli mette le corna. Vuole ancora godere, non dirmi che non ci hai fatto un pensierino.

Io ti faccio vedere la fica, puoi anche assaggiarla storia schiava del sesso sorella vuoi, e tu mi fai vedere il cazzo, da quello che vedo è già duro. Dai, tiralo fuori! Come aveva detto lei, ero già in tiro, mi abbassai i pantaloni, storia schiava del sesso sorella cazzo si mise dritto davanti a lei, mi ero accostato di molto, cosi mi venni a trovare che quasi le toccavo la bocca con il cazzo.

Lei lo guardo affascinata, mi accostai ancora, il cazzo gli tocco le labbra. Non disse e non fece nulla. Ora non storia schiava del sesso sorella vuoi più? La feci alzare e invitai ad appoggiarsi con storia schiava del sesso sorella mani alla porta, assunse la posizione alla pecorina. Mi inginocchiai, spostai quel minuscolo pezzo di stoffa che lei chiama mutande. Notai il buco del culoun colore roseo, i suoi raggi a maglieria, erano un invito alla mia lussuria, quasi con reverenza passai la lingua a pennello e mi piacque.

Gli leccavo la figa e il culo. Chiavami, sfondami tutta! Ci rilassammo, prima di arrivare scopammo di nuovo e ci promettemmo che tutto il periodo delle vacanze si scopava.

Non chiedevo di più, ma la sorpresa fu, che mi chiese di fare godere mamma, ne aveva bisogno. ADS sponsorizzate da TubeAdvertising. Racconti Porno Incesti. Search for:. Publicato in Fratello e Sorella. Parole Chiavi fratello scopa sorellaincesto familiareincesto in famigliasborrata nella figascopata alla pecorinasesso incestuososorella scopatasorella vogliosastoria incesto. Parole Chiavi Popolari buco del culo capezzoli eccitati cazzo duro cazzo grosso cazzo in bocca cazzo in culo cazzo lungo culo vergine ditalini vaginali figa bagnata figa pelosa figa rasata figa stretta figa vergine figlio figlio scopa madre incesto familiare incesto in famiglia inculata leccate di culo leccate di figa madre scopa figlio mamma masturbazione vaginale pompino pompino con ingoio pompino deepthroat rapporto sessuale incestuoso sborrata in bocca sborrata nel culo sborrata nella figa scopata alla pecora scopata alla pecorina scopata incestuosa seghe sessantanove sesso storia schiava del sesso sorella sesso a tre sesso incestuoso sesso orale storia incestuosa tette grandi tette grosse tette naturali tette piccole.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Reject Read More. Necessary Always Enabled.